Sigaretta elettronica: Domande frequenti di vario genere sulle sigarette elettroniche.

D: La sigaretta elettronica (detta anche e-cig o e-cigarette) a chi è consigliata?

R: A tutti coloro che vogliono trovare un’alternativa salutare alla sigaretta tradizionale.

D: Le sigarette elettroniche fanno male?

R: Recenti studi condotti in vari paesi tra cui l’Italia dimostrano scientificamente che l’utilizzo della sigaretta elettronica, specialmente con e-liquid senza nicotina, è praticamente innocua. Lo dimostra anche il primo studio di questo tipo, pubblicato sulla rivista “Inhalation Toxicology”, dei ricercatori del laboratorio Abich in Italia e dell’Onassis Cardiac Surgery Center in Grecia, guidati dal Dr. Giorgio Romagna e dal Dr. Konstantinos Farsalinos.

Lo stesso Prof. Umberto Veronesi, noto oncologo di fama mondiale e da sempre impegnato nella lotta al tabagismo, ha dichiarato che se solo in Italia tutti “fumassero” la sigaretta elettronica si salverebbero decine e decine di migliaia di vite umane ogni anno. Ecco una delle ultime dichiarazioni del 2014 dello stesso Veronesi: http://video.repubblica.it/cronaca/veronesi-la-sigaretta-elettronica-e-innocua/178596/177358

Anche il Prof. Riccardo Polosa, che è il massimo esperto in Italia di tabagismo nonchè lo scienziato che, più di tutti, ha studiato e approfondito il campo delle sigarette elettroniche, è un’altro dei tanti sostenitori delle e-cigarettes ritenendole i più valido strumento per la lotta alla dipendenza da tabacco. Per saperne di più clicca sul seguente link: http://www.liaf-onlus.org/page.php?id=206-riccardo-polosa-lo-scienziato-che-ha-prodotto-piu-pubblicazioni-al-mondo-nel-campo-della-sigaretta-elettronica

Alla fine del 2014 lo stesso Istituto Superiore di Sanità italiano ha dichiarato, dopo un esperimento condotto su decine di persone, che il 50% dei fumatori, utilizzando la sigaretta elettronica sotto controllo medico, ha smesso completamente di fumare sigarette tradizionali. Per approfondire ecco il link:  http://www.iss.it/pres/?lang=1&id=1457&tipo=1 

D: Come sono fatte le sigarette elettroniche?

R: le e-cigarettes sono composte da una batteria ed un vaporizzatore chiamato anche atomizzatore, di capienza variabile, che deve essere riempito dello specifico liquido per sigarette elettroniche (o e-liquid o eliquid).

D: Come funziona la sigaretta elettronica?

R: Una volta riempito di e-liquids il vaporizzatore è sufficiente azionare il dispositivo, che può essere automatico o non, effettuando dei tiri lenti e prolungati.

D: Cosa contengono gli eliquid?

R: I liquidi per sigarette elettronioche contengono: Glicole propilenico, Glicerolo vegetale, Acqua purificata, Aromi e Nicotina (ove presente) in quantità variabile.

D:Le sostanze che compongono il liquido per sigaretta elettronica sono innocue?

R: I liquidi per sigarette elettroniche Made in Italy sono super-controllati e perciò non contengono sostanze pericolose per la salute umana a parte, quando è presente, la nicotona che è un veleno e crea dipendenza. Dunque il mio consiglio è: evita come la peste i liquidi per e-cigarettes di importazione!! I migliori liquidi per e-cig esistenti oggi in commercio, per gusto e siurezza, sono indiscutibilmente quelli prodotti e confezionati in Italia.   

D: Quali vantaggi otterrò se passo alla e-cigarette?

R: Oltre al notevole risparmio economico di circa l’80% avrai un enorme beneficio a livello di salute in quanto con la ecig non c’è combustione e non vengono perciò sprigionate le oltre 4000 sostanze, di cui più di 60 cancerogene, della sigaretta tradizionale. Inoltre basta con la puzza di fumo ovunque (vestiti, casa, auto).

D:Quali pezzi della sigaretta elettronica vanno periodicamente sostituiti?

R: Gli unici pezzi che vanno periodicamente cambiati sono gli atomizzatori

Quelli di ultima generazione ti consentiranno di sostituire solo la resistenza o di rigenerarla garantendoti così un ulteriore risparmio economico. La durata degli atomizzatori dipende da diversi fattori tra i quali il modo di svapare (fumare elettronico), la marca dei liquidi utilizzati, la qualità di costruzione della resistenza e delle wick ecc.

Le batterie sono invece ricaricabili e vanno sostituite solo quando le stesse si esauriscono (dopo circa 300 ricariche).

Per altre informazioni o delucidazioni sulla sigaretta elettronica non esitare e contattami senza problemi.

Le sigarette elettroniche possono essere integrate da vari accessori che servono, tra le altre cose, anche ad abbellire e personalizzare la propria e-cig.

Giovanni Tripodi

www.fumotech.it

 sigaretta elettronica